Programma

 

11 e 12 maggio 2022, proiezioni per gli alunni delle scuole elementari

ENTRE BALDOSAS (CRACKS IN THE PAVEMENT) di Nicolás Conte

MILA di Cinzia Angelini

Omaggio a Stan Laurel (1890-1965) e Oliver Hardy (1892-1957), per tutti semplicemente Stanlio e Ollio, pionieri della comicità cinematografica e protagonisti di cortometraggi che hanno segnato gli albori della storia del cinema.

 

13 maggio 2022, proiezioni per gli alunni delle scuole medie e superiori

KLOD di Giuseppe Marco Albano

NOTTE ROMANA di Valerio Ferrara

 

14 maggio 2022, proiezioni aperte a tutti

BIG di Daniele Pini

BUON COMPLEANNO NOEMI di Angela Bevilacqua

KLOD di Giuseppe Marco Albano

MATRIA di Luciano Toriello

NOTTE ROMANA di Valerio Ferrara

 

 

SCHEDE DEI CORTOMETRAGGI

 

Animazione

ENTRE BALDOSAS (CRACKS IN THE PAVEMENT) (2019) di Nicolás Conte
Paese: Argentina
Durata: 9 min.
Distribuzione: Shortsfit

Un fiore bello e delicato cresce nella giungla d’asfalto. Un cestino della spazzatura è testimone dei maltrattamenti subiti dal fiorellino in questo mondo inquinato. Preoccupato per quello che la pianta subisce, il cestino cerca un modo per proteggerla.

 

 

 

MILA (2021) di Cinzia Angelini
Paese: Italia, Canada, Stati Uniti, Regno Unito
Durata: 20 min.
Distribuzione: n.d.

Nonostante abbia perso tutto a causa della guerra – la famiglia, la casa, la pace – Mila si aggrappa alla speranza. Con un pizzico di fantasia e tanta umanità, la piccola ha un impatto profondo sul prossimo, compresa la sconosciuta che le salverà la vita. Anche se il film è ispirato a fatti realmente accaduti a Trento nel 1943, Mila rappresenta tutti i bambini, in qualsiasi guerra, di qualsiasi epoca. La narrazione, priva di dialoghi, parla a ciascuno di noi grazie al linguaggio universale della musica.

 

 

Fiction

BIG (2021) di Daniele Pini
Paese: Italia
Cast: Rita Abela, Enzo Provenzano, Luca Massaro, Lallo Circosta
Durata: 14 min.
Distribuzione: Zen Movie

Matilde vive insieme a suo nonno in una angusta casa sul mare. Per guadagnare qualche soldo, scandaglia la spiaggia con il metal detector alla ricerca di qualche oggetto di valore. In una fredda mattina d’inverno, Matilde troverà un oggetto che cambierà la sua vita per sempre.

 

 

BUON COMPLEANNO NOEMI (2022) di Angela Bevilacqua
Paese: Italia
Cast: Antonio Buonanno, Fabio De Caro, Simona Petrosino, Gennaro Basile, Lello Serao
Durata: 13 min.
Distribuzione: Tiny Distribution

Noemi sta per compiere diciassette anni. Per festeggiare ha deciso di passare la mezzanotte con il suo ragazzo e di fare l’amore per la prima volta, ma la serata avrà dei risvolti inaspettati.

 

KLOD (2020) di Giuseppe Marco Albano
Paese: Italia
Cast: Klaudio Ndoja, Elton Copa, Ilir Jacellari, Rimi Beqiri
Durata: 15 min.
Distribuzione: Premiere Film

Klaudio è un ragazzo di 13 anni e il suo sogno è diventare un giocatore di basket. In un giorno come tanti, il rombo di un’auto irrompe nel silenzio di una casa di campagna dove Klaudio vive con la sua famiglia. L’Albania, non è più un posto sicuro.

 

 

NOTTE ROMANA (2021) di Valerio Ferrara
Paese: Italia
Cast: Lorenzo Aloi, Raffaele Nardi, Sara Santostasi
Durata: 12 min.
Distribuzione: Premiere Film

In un quartiere borghese di Roma, Paolo è al bar con i suoi amici, come ogni sera. Quando sta per andare a casa, arrivano due ragazzi pericolosi. Uno in particolare punta Paolo: è Gioacchino, sono tre mesi che cerca Paolo e finalmente l’ha trovato.
Una storia d’amore impossibile tra un ragazzo borghese e una ragazza dell’estrema periferia, un amore nato d’estate e finito in una calda notte d’inverno.

 

 

 

Documentario

MATRIA (2022) di Luciano Toriello
Paese: Italia
Cast: Carla De Girolamo, Clarissa Girardi, Vito Carosielli
Durata: 20 min.
Distribuzione: Apulia Film Commission

Faeto e Celle di San Vito, piccoli centri dei Monti Dauni, costituiscono l’unica isola linguistica francoprovenzale del Sud Italia. Nell’inverno del 2022, un laboratorio teatrale tenuto a scuola diventa l’occasione per fare un bilancio del rapporto tra i più giovani membri di queste comunità e la loro lingua locale. Se gran parte dei ragazzi non è in grado di padroneggiare il francoprovenzale, la piccola Clarissa – che l’ha appreso ascoltando intorno al fuoco i racconti delle nonne – rappresenta una straordinaria eccezione.